PELLEGRINAGGIO ARTUSIANO

Giornalisti, cuochi e appassionati in cammino nel nome di Pellegrino Artusi

Qunado Kyle chiese a Rosanna di usare le racchette da cammino in altro modo…

Il bello del pellegrinaggio è che siamo partiti allo sbaraglio, in tanti senza conoscersi o, al contrario, conoscendosi troppo bene: e quindi, l’adrenalina iniziale è servita per fare allegramente la prima semitappa quella che, da Forlimpopoli portava dolcemente a Forlì.. dolcemente perché ci attendevano i maestri cioccolatieri con le loro prelibatezze, è bene ricordarlo!L’anteprima aveva visto 6 buontemponi a banchettare sul trenino che da Firenze conduceva a Forlì, mentre altri 4 si sono mossi di buon mattino da Firenze, in macchina ma in andatura da passeggio rallentato, onde testare bene quello che ci aspetterà nei prossimi giorni. La fatica ha permesso di capire il grado di sopportazione, che è facilmente scemato con l’incedere dei chilometri.. ad esempio quando Kyle ha chiesto gentilmente e con molto tatto, di spaccare le racchette da cammino in testa a Carlo per far cessare la sequela di giochi di parole inanellata durante la marcia..la sosta nel Grand Hotel di Castrocaro per un bagno termale è sembrata altamente indicata!

Advertisements

Filed under: Pellegrinaggio 2011

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Join 4,174 other followers

Ripartiremo da qui

Twitter



%d bloggers like this: