PELLEGRINAGGIO ARTUSIANO

Giornalisti, cuochi e appassionati in cammino nel nome di Pellegrino Artusi

Il lancio ufficiale con il video!

Leonardo Romanelli e Carlo Macchi presentano il pellegrinaggio sotto casa dell’Artusi!
http://www.youtube.com/watch?v=rFjCMWddbiQ

Advertisements

Filed under: Video, , , , , ,

2 Responses

  1. Gianguido Castagno says:

    Buondì,
    stamani per radio ho ascoltato un’intervista a proposito della camminata artusiana, e ad un certo punto chi parlava ha detto che le iniziative per farla conoscere aumenterabbo L’ENTROPIA della gente verso l’iniziativa. Occhio, ENTROPIA è una grandezza fisica che misura il caos in un sistema fisico (l’entropia è un orribile babau, delta t su tau). Quello di cui si voleva parlare era probabilmente L’EMPATIA, che significa rapporto emozionale di partecipazione. Le parole difficili fanno effetto in un discorso, ma è sempre meglio usarle conoscendone il significato.
    Cordialmente, buona passeggiata !
    Gianguido C.

    • artusiapiedi says:

      Gentile Gianguido,
      l’intervistato ero io. E non solo volevo usare esattamente la parola “entropia” ma, le assicuro, ne conosco perfettamente il significato. Se avesse ascoltato con più attenzione avrebbe sentito però che non ho affatto usato l’espressione “aumentare l’entropia verso l’iniziativa”, bensì “aumentare l’entropia intorno all’iniziativa”, ovvero l’eccitazione, la confusione, l’energia e, pertanto, latamente, l’interesse. Forse era il concetto difficile da afferrare, non tanto la parola. Infatti non l’ha colto e me ne dispiace. A tale proposito, mi permetto in ogni caso di farle notare che il termine empatia, la lei evocato in alternativa, non è in nessun caso riferibile a fatti o cose, ma solo a rapporti tra umani, e che quindi (come conferma Wikipedia, a cui lei attinge), il ricorso all’espressione che suggerisce non sarebbe stato in nessun caso calzante.
      Grazie comunque del commento. Spero che ci segua nell’inizianda passeggiata, meglio se astenendosi dal commentare i “paroloini” altrui e magari contenendo i propri.
      Cordialità,
      Stefano Tesi (www.alta-fedelta.info).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Join 4,174 other followers

Ripartiremo da qui

Twitter



%d bloggers like this: