PELLEGRINAGGIO ARTUSIANO

Giornalisti, cuochi e appassionati in cammino nel nome di Pellegrino Artusi

…e che pellegrinaggio sia!

Ragazzi ci siamo, manca veramente poco al fatidico giorno della partenza, i preparativi fremono e anche le ansie cominciano a far capolino insieme alla voglia di mettersi lo zaino in spalla e vedere se due mesi di preparazio ne “camminatoria” sono stati sufficienti a trasformare un rotondo cuoco toscano, in un camminatore appena decente,
Guardando i miei due fidi compagni di allenamento, i’ Peroni, che sarà con noi per tutto il pellegrinaggio e Federico Giuntini, che purtroppo non sarà presente, causa Prowine, sono fiducioso, allo scoccare dei due mesi di allenamento si regge senza problemi apparenti la media di 5,8 km orari ( secondo l’aifone del Peroni..), ma non sarà un passeggiata, bensi’ un pellegrinaggio.
Sarà un bel momento di riflessione anche profonda, misurarsi con l’appennino da sempre presente nei miei paesaggi di uomo della Sieve,passare e soggiornare a Castrocaro, paese da cui i miei avi paterni presero la via della Toscana nel secolo scorso,  tenere testa per 4 giorni a penne cosi’ famose,attraversare a piedi il Muraglione che fin da bambino e’ stato protagonista (spesso tutt’altro che piacevole) delle gite sulla riviera adriatica, transitare attraverso la mia Valdisieve, tutto mi fa immaginare una grande esperienza. E allora che pellegrinaggio sia……

Advertisements

Filed under: Pellegrinaggio 2011, , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Join 4,174 other followers

Ripartiremo da qui

Twitter



%d bloggers like this: